DEGLI ALLEATI

Per lunghi mesi Britannici ed Americani non furono d’accordo sulla strategia da adottare per la riconquista dell’Europa. I primi più attirati da operazioni periferiche nel Mediterraneo imposero in un primo tempo il loro punto di vista originando la serie di sbarchi in Africa del Nord (novembre 1942), in Sicilia (luglio 1943) poi nel sud Italia (settembre 1943)

Gli Americani, partigiani di un attacco più diretto contro la Germania, preconizzavano un assalto oltre Manica. In cambio di concessioni per l’Italia, ottennero l’accordo dei loro alleati all’inizio del 1943. Uno stato maggiore, il COSSAC, diretto dal generale britannico Morgan, fu allora incaricato di pianificare l’operazione per il 1944.

Bisognava decidere la data e il luogo dello sbarco, cercando di risolvere molteplici problemi materiali e sforzandosi di mantenere i Tedeschi all’oscuro dei progetti precisi degli Alleati.